| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • You already know Dokkio is an AI-powered assistant to organize & manage your digital files & messages. Very soon, Dokkio will support Outlook as well as One Drive. Check it out today!

View
 

attività sensoriale

Page history last edited by Mario 9 years, 9 months ago

CASO:

L'età dell'alunno è arbitraria (a seconda che si voglia svolgere l'attività di semplificazione del testo per la scuola media o per la scuola superiore). Il ragazzino è sordo con ipoacusia neurosensoriale profonda, ha un lieve ritardo cognitivo, un impianto cocleare dall'età di 4 anni, difficoltà di memorizzazione dei termini. Conosce e utilizza la Lingua Italiana dei Segni (LIS). Alle medie fa 4 lezioni di logopedia a settimana (labiale e percezione del sé) e una seduta di fisioterapia; alle superiori le lezioni di logopedia diminuiscono a 2 a settimana.

 

Ciascun gruppo sceglie uno dei testi di (ita, sci, sto, geo) da questo link.

 

Strutturazione del lavoro:

  • Leggere il brano
  •  Adattarlo al caso (semplificazione)
  •  Suddivisione in sequenze
  •  Mettere immagini in ogni sequenza (in relazione al concetto espresso dalla sequenza)
  •  Creare domande di comprensione (le classiche delle 5 W: chi? Cosa? Quando? Dove? Come? Perché? O altre domande che si ritengano opportune)

 

INDICAZIONI GENERALI:

-  Per italiano rispettare le indicazioni scritte sopra (strutturazione del lavoro); per storia, geografia, scienze si produce una mappa concettuale (potete utilizzare il software VUE presente nel CD; oppure provare il sito web Coogle, o ancora scaricare Xmind);

-  Utilizzare frasi brevi. Ogni volta che ci sono parole o concetti difficili questi devono essere affiancati o sostituiti con immagini.

 

NELL’ATTIVITA’ REALE AVVIENE INOLTRE CHE:

-  Tramite il testo semplificato in sequenze e corredato di immagini l’alunno deve essere in grado di produrre un breve riassunto orale;

-  La spiegazione viene fatta dal docente di sostegno con la lingua dei LIS. Il docente di sostegno Impara autonomamente da corsi privati a sue spese e frequentando persone sorde a usare la LIS. Un docente di sostegno che accetta un caso di disabilità sensoriale dovrebbe considerare l’idea di formarsi per essere competente per la sua funzione di sostegno con il suo caso specifico.

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.